Viaggio in Transilvania: natura, tradizioni e mistero

Manuela/ maggio 7, 2018/ Approved by GetCOO

Scopri tutto sui monumenti che vedi con l'app GetCOO Travel

Get it on Google Play Download on the App Store

La Transilvania è una regione situata nel nord della Romania  resa nota dal famoso romanzo Dracula di Bram Stoker. Si tratta di un meta ancora poco interessata dal turismo di massa. Dunque, perché non programmare un viaggio nell’autentica terra di Transilvania, ricca di natura, tradizioni e mistero?

La storia della Transilvania affonda le radici nel lontano Neolitico. Forse non tutti lo ricordano, ma quando a scuola si studia la storia sulla conquista della DACIA da parte dell’esercito romano guidato dall’imperatore TRAIANO (101-106) è proprio di questa regione che si parla!
Il nome “Transilvania” è attestato dagli inizi dell’anno 1000; è probabile che derivi dal latino e significa “oltre la foresta”. Fu una terra sempre contesa tra la Romania e la confinante Ungheria e questo mix culturale ha reso la regione ricca di tradizioni.

Se decidete di intraprendere un viaggio in Transilvania non sottovalutate l’idea di prendere in affitto un’auto. Il FLY AND DRIVE vi consentirà infatti di ammirare la bellezza del territorio anche al di fuori dei centri cittadini.

# Cluj

È la città più grande della Transilvania ed è da sempre luogo d’incontro tra numerose lingue, culture e religioni. Qui si trovano numerose chiese e monumenti risalenti a varie epoche storiche e stili architettonici. Ne sono un esempio la chiesa gotica del XV secolo dedicata a San Michele Arcangelo (Biserica Romano-Catolică Sfântul Mihail) in Piaţa Unirii, la CASA HINTZ che ospita la prima e più longeva farmacia della città e il Teatrul Naţional costruito in stile barocco – rococò dopo l’annessione della Transilvania alla Romania. Inoltre, da non perdere sono il MUSEO ETNOGRAFICO DELLA TRANSILVANIA e il MUSEO NAZIONALE DI STORIA DELLA TRANSILVANIA.

piazza Cluj Transilvania GetCOOtravel

Piaţa Unirii a Cluj con la Chiesa di San Michele Arcangelo

# Bistriţa

Bistriţa è il capoluogo del distretto Bristiţa – Nasaud e le sue origini risalgono al Neolitico. Il nome deriva dal fiume omonimo e significa “acqua limpida”. Fu distrutta dall’esercito Mongolo nel 1241 ma l’evento non ne rallentò lo sviluppo, tanto che a metà del 1300 divenne una città fortificata situata tra l’altro in una posizione strategica importante. La città medievale fu quasi completamente rasa al suolo da un incendio scoppiato nel XIX secolo.
L’edificio principale è la chiesa evangelica posta nella Piaţa Centrală. Fu costruita in stile gotico nel 1200 con aggiunte di stile rinascimentale.
Il Museo del distretto è ospitato all’interno della caserma e tra le collezioni vanta una lupa capitolina ritrovata a Bistriţa.

Dopo tanto visitare, biosgna concedersi una passeggiata in uno dei parchi cittadini. Non dimenticare di alzare gli occhi al cielo: talvolta potrete ammirare le cicogne che tornano ai loro nidi!

bistrita_transilvania_getcootravel

Scorcio di un parco della città di Bistriţa

# Lac Colibiţa

Un po’ nascosto e poco frequentato dai turisti è il Lago di Colibiţa, un bacino artificiale che si trova ad un’altitudine di 900 metri. Fu creato da una diga costruita durante la dittatura comunista ed è il posto ideale dove rilassarsi e trascorrere una giornata lontano dal caos cittadino. La strada che conduce al lago attraversa i boschi che evocano le atmosfere del Castello del Conte Dracula.
In quest’area della Transilvania la natura è incontaminata e quando si arriva alla meta il panorama spettacolare ripaga delle strade dissestate percorse. Le aree attrezzate presenti sulle rive del lago permettono di assaggiare piatti tipici, giocare nei campetti o semplicemente rilassarsi sulla passerella. Inoltre è possibile ammirare le tipiche abitazioni rumene in legno e pietra e rinfrescarsi alle sorgenti del fiume.

colibita transilvania getcootravel

Vista sul lago dalla diga

# Salina Turda

La Romania è ricca di materie prime e la Transilvania è la regione che ne trae maggiore giovamento dato che è la più industrializzata. Oltre a ferro, oro, lignite, gas naturale e altri minerali, sono importanti anche le riserve di sale tra cui quella situata a Turda. Se decidete di organizzare in viaggio in Transilvania vi consiglio di visitare la SALINA DI TURDA. Formatasi più di 13 milioni di anni fa, fu sfruttata sin dall’arrivo dei romani in Dacia. Al suo interno sono presenti 5 miniere scavate in periodi storici differenti. Qui potrete ammirare le famose STALATTITI DI SALE e andare al parco giochi costruito nella MINIERA RUDOLF dove si può giocare a mini golf, fare un giro sulla ruota panoramica oppure organizzarsi per una partita a bowling. Ve lo sareste aspettati da una miniera?

Salina Turda transilvania getcootravel

Interno della Salina di Turda – Wikimedia Commons

La Transilvania è una regione da scoprire in qualsiasi stagione. Il clima rigido invernale regala bellissime vette innevate, così come l’estate mite permette di poter scoprire luoghi fermi nel tempo e paesaggi da film.

Please follow and like us:

Commenti

comments

Scopri tutto sui monumenti che vedi con l'app GetCOO Travel

Get it on Google Play Download on the App Store