GetCOO

Chiesa di San Domenico

La chiesa con l’annesso convento appartenne alle monache di clausura domenicane. Dopo i danni subiti dall’edificio durante la seconda guerra mondiale, le monache si trasferirono nel monastero di S. Domenico Nuovo (in via Uguccione della Faggiola) portando con sé le reliquie e le opere d’arte di maggior valore per la devozione. Oggi gli ambienti del monastero sono stati quasi del tutto trasformati per essere adibiti ad esercizi commerciali.Il convento fu fondato alla fine del XIV secolo per volere di Chiara Gambacorti - monaca del convento di S. Croce in Fossabanda, appartenente ad una potente famiglia mercantile - che nel 1382 istituì la prima comunità osservante dell’Ordine Domenicano.



image