GetCOO

Chiesa di Sant'Apollonia

La chiesa, già intitolata a S. Pietro, è documentata a partire dal 1116, dopo la metà del XII sec. è nota come S. Pietro a Ischia e dal tardo XIII sec. risulta di patronato della famiglia Galletti, che la ristrutturò nel 1277. Nel 1393 vi fu eretto un altare dedicato a S. Francesco, scolpito da Francesco di Cristiano. Agli inizi del XVII sec., a seguito del ritrovamento di una reliquia di S. Apollonia sotto l’altare maggiore, la chiesa assunse l’attuale intitolazione. Nel 1777, estinta la linea maschile della famiglia Galletti, il patronato della chiesa passò alla moglie e alle figlie che affidarono all’architetto Mattia Tarocchi il rifacimento della chiesa nelle attuali forme barocche.



image