GetCOO

Museo Archeologico Nazionale dell'Umbria

È collocato negli ampi spazi dell’antico Convento di San Domenico. Fondato dai monaci Domenicani nel 1233, offre una sezione preistorica, contenente reperti rinvenuti in insediamenti, grotte e necropoli dell’Italia centrale dall’età paleolitica al bronzo, oltre a un’importante esposizione di materiali provenienti dagli antichi centri umbri ed etruschi e dei municipi romani presenti nell’attuale regione Umbria. Una sezione particolare è dedicata alla città di Perugia dal periodo di formazione di epoca villanoviana (IX-VIII sec. a.C.) fino al periodo romano. Tra i reperti di maggior pregio figura il Cippo perugino, una delle più importanti iscrizioni in lingua etrusca.



image