GetCOO

Palazzo Lanfranchi - Museo della Grafica

Il palazzo prende nome dalla famiglia dei Lanfranchi, casata dell’aristocrazia consolare pisana, che lo ristrutturò e lo abitò a partire dal 1539. L’edificio racchiude un importante spaccato dell’architettura pisana medievale: è infatti il risultato dell’accorpamento di sette case-torri costruite tra gli inizi del XIII secolo e la metà del XIV secolo. Il primo ad intervenire sui diversi corpi di fabbrica fu il lanaiolo pisano Betto Stefani che, agli inizi del Trecento, conferì un assetto unitario all’edificio. La facciata, invece, è il risultato dei lavori voluti dalla famiglia Lanfranchi, conclusi nel 1555.



image