GetCOO

Palazzo Medici

L’edificio che si affaccia sul Lungarno Mediceo deriva dallo sviluppo volumetrico di un’antica casa-torre appartenuta, nel XI secolo, al nobile Albizone. La dimora, negli anni, ha avuto molti proprietari: i Casapieri, i potenti Appiano e, dal 1441, i Medici. Nel 1539, con Cosimo I de’ Medici, vengono rinnovati gli interni del palazzo, mentre la struttura esterna rimane immutata. Il primo progetto di ristrutturazione esterna dell’edificio risale al 1545, ma soltanto nel 1550 si avviano i lavori di modernizzazione con, probabilmente, il primo esempio cittadino di finestre ‘inginocchiate’. Per realizzarle si utilizza il costoso marmo di Carrara invece della più comune pietra arenaria.



image